ALCUNI CONSIGLI per i BRASS

1 - Prendi un grosso respiro

Come faccio ad evitare un suono schiacciato?

Una cattiva imboccatura, troppa tensione muscolare ed una postura sbagliata, sono le tre cause principali di un cattivo suono. E' importante sapere che le labbra hanno poco da fare nel suonare uno strumento ad ottone; devono "solamente" rimanere flessibili e vibrare correttamente, in modo da creare il suono. La principale chiave di tutto, invece, sono gli angoli che mantengo la forma dell'apertura delle labbra uguale su tutta la tessitura e l'estensione dello strumento. Se gli angoli della bocca indietreggiano o cedono, come per fare un sorriso, sicuramente ti verrà fuori un suono schiacciato. Pensa sempre ad un suono caldo e rilassato "Ohhh", come quando vuoi appannare un vetro; un soffio carico di umidità. Suona così soprattutto nel registro medio e basso, e pensa sempre ad un bellissimo suono; il TUO miglior suono.

 

2 - Acuto e grave sono la stessa cosa

Come faccio ad ampliare la mia estensione? 

Acusticamente parlando non esiste l'acuto o il grave, ma soltanto frequenze più o meno veloci. 

Ecco alcuni esempi che potrebbero aiutarti:

  • immagina sempre di suonare attraverso il suono, nel suono, e mai al suono;
  • canta, canta, canta...memorizza l'intonazione nella tua testa e nelle tue orecchie per suonare sicuro in tutti i registri
  • ascolta e guarda attentamente i migliori musicisti e poi cerca di imitare la loro nonchalanche, soprattutto nei passaggi difficili o su registri impossibili
  • inizia ad esercitarti nel registro medio e poi, un po' alla volta, espandi il registro in entrambe le direzioni
  • fai diventare queste idee delle abitudini

3 - Articolazione pulita

Come faccio a suonare con un'articolazione pulita?

L'articolazione è suono. Consiglio sempre ai miei allievi di utilizzare la lingua nella maniera più morbida possibile. Durante l'attacco e l'articolazione delle note, bisogna assolutamente evitare che la lingua superi i denti o vada a finire tra di essi, ma deve restare dietro di essi. Inoltre consiglio di non utilizzare la punta della lingua, ma la parte subito dopo la punta. Questa va a colpire la parte posteriore dei denti superiori, con la punta invece rivolta in basso verso la parte posteriore dei denti inferiori. Per semplificare le cose basti pensare ad un suono "Doohh", molto più morbido, pulito ed elegante, piuttosto che ad un suono "Toohh".

 

4 - Suonare intonato

Come faccio a suonare al meglio intonato? 

Il 99% dei problemi di intonazione può essere risolto tramite un attento ascolto delle note nella loro giusta intonazione. La migliore abitudine è cantare qualsiasi cosa si sta suonando. Ovviamente aiutati con una tastiera o un pianoforte. Più canterai e più migliorerà l'intonazione nelle tue orecchie.

 

5 - Trovati un bravo insegnante

Un buon insegnante ti fornisce sicuramente migliori possibilità per un'esperienza musicale di successo. Avendolo a disposizione potrai sicuramente ascoltarlo e cercare di imitare il suono di un musicista di alto livello, imparerai ad essere responsabile, fiducioso e ad avere la cura per i dettagli; oltre al fatto che un buon insegnante può darti una visione più ampia dello strumento che stai suonando, del mondo che gira intorno allo strumento stesso e non solo, fornirti mille curiosità e toglierti tutti i dubbi che incontrerai durante il tuo percorso di crescita. 

 

6 - Cresci come "persona"

Un artista ignorante non potrà produrre nulla di significativo.